A testa altissima contro una corazzata come la Sistemia Aci Castello.

0
103

A testa altissima contro una corazzata come la Sistemia Aci Castello. Finisce 3-1 per i siciliani che però faticano e non poco per portarsi a casa i tre punti in palio. Contro il sestetto di Kantor il Volley Marcianise si presenta senza Tartaglione, Leone, Ndrecaj e all’ultimo momento Carelli per un attacco febbrile. Nel primo la Dist&Log riesce a raggiungere anche tre punti di vantaggio (7-10), prima del ritorno avversario con i vari Lucconi e Zappoli. E’ un susseguirsi di belle giocate con i campani che tengono bene arrendendosi solo allo sprint finale 25-21. Nel secondo è super Dist&Log con i punti di Montò, Libraro e il talento del duo Siciliano-Cucino. Si inizia con un incoraggiante 0-6 poi è un crescendo. 7-15 e 9-18 che fanno pensare ad un successo agevole e invece la rosa ristretta e un super Lucconi rimescolano le carte. Aci Castello torna sotto ma poi si arrende 19-25. Nel terzo equilibrio fino al 9-9 poi si spegne la luce e Marcianise crolla. Lucconi detta legge e punto dopo punto porta la Sistemia fino al 25-13. Marcianise non molla nonostante un roster davvero ridotto all’osso e le difficoltà a fermare Lucconi. Gli uomini di Racaniello rientrano fino al 20-18 restando col fiato sul collo degli avversari. Il punto del solito Lucconi chiude un incontro in cui Marcianise ha mostrato carattere e tanto cuore. Con la formazione al completo avremmo assistito ad un match dall’esito diverso. Da domani testa alla sfida di sabato sera contro Sabaudia.