Spettacolare prova della Dist&Log Marcianise che batte 3-0.

0
140

Spettacolare prova della Dist&Log Marcianise che batte 3-0 l’Opus Sabaudia e fa un passo fondamentale verso la salvezza. Un successo che blinda l’ottavo posto e regala ulteriori certezze alla compagine di coach Racaniello.

 

Il primo punto è di Gavino ma gli ospiti non si lasciano intimorire ribaltando con Zornetta e Pomponi (5-7). Il match è intenso e al tempo stesso divertente. Carelli e Montò firmano il 10-10 poi i laziali rimettono la testa avanti. E’ un susseguirsi di emozioni grazie ai punti di Ndrecaj e Montò che valgono il 15-13. Carelli è ispirato e firma il massimo vantaggio fino a quel momento per i locali (19-16). La Dist&Log amministra e arriva in fondo andando a chiudere 25-22 con Enrico Libraro.

 

Si ricomincia sempre all’insegna dell’equilibrio con Ndrecaj, Carelli e Libraro che rispondono a Zornetta (7-5) e coach Budani è costretto a chiamare sospensione. Il vantaggio di Marcianise però aumenta grazie alla coppia Ndrecaj-Vetrano ispirati come non mai (11-5). Un muro di Gavino fa volare Marcianise sul 17-11 e Sabaudia vede le streghe. Faenza allunga con la sua ‘velenosa’ battuta e siamo 22-15. Il grosso è fatto, Vetrano continua a murare mentre dall’altra parte ci sono poche idee e la chiude Montò 25-16.

 

Vacchiano e soci vogliono chiudere la pratica per prendersi i tre punti e pensare al derby di domenica contro l’Aversa. Sabaudia, dal canto suo, di tornare a casa non ne vuole ancora sapere e mette in campo tutto per restare aggrappata alla contesa (7-5). Calarco e Miscione fanno pentole e coperchi consentendo agli ospiti di conservare un paio di lunghezze di vantaggio. A Marcianise manca la brillantezza e lucidità dei primi due set, ma si continua punto a punto. Carelli porta i suoi ai vantaggi e Marcianise è imprendibile. 26-24 con i punti del bomber pugliese. Salvezza dietro l’angolo e adesso Marcianise deve iniziare a giocare a casa!